Ginecologia e ostetricia

Tampone

E' un tipo di test rapido e pressochè indolore. Questo esame permette di diagnosticare vari tipi d’infezione (ad esempio Candidosi). Il tampone vaginale è consigliato in caso di perdite intime anomale e più abbondanti del solito, dolore durante i rapporti sessuali, prurito e senso di pesantezza al basso ventre.

Pap-test

Il pap test è un test di screening per individuare precocemente tumori del collo dell'utero o alterazioni che col passare degli anni potrebbero diventarlo. Andrebbe eseguito regolarmente ogni 3 anni, da tutte le donne dopo l'inizio dell'attività sessuale o comunque a partire dai 25 anni d'età.

Ecografia Transvaginale 

Permettono di indagare la morfologia e stato di salute degli organi genitali interni femminili. Grazie a questo esame è quindi possibile studiare utero, ovaie ed annessi e controllare la gravidanza nel 1° trimestre o nel quadro di tecniche di riproduzione assistita.

Ecografie ostetriche 1, 2, 3 trimestre di gravidanza

Mediante l'ecografia ostetrica è possibile:

  • Fare diagnosi di gravidanza attraverso la visualizzazione del sacco gestazionale (a partire dalla 5ª settimana di età gestazionale) o dell'abbozzo embrionario (dalla 6ª- 7ª settimana) o attraverso la rilevazione dell'attività cardiaca embrionale o fetale.
  • Datare la gravidanza
  • Determinare il numero di embrioni o di feti e la loro vitalità.
  • Effettuare una valutazione dell'anatomia e della crescita fetale per escludere eventuali malformazioni fetali.
  • Determinare situazione, presentazione e posizione del feto.
  • Valutare la quantità di liquido amniotico e l'inserzione placentare.

Ultrascreen

Il test combinato è un test di screening prenatale che personalizza il rischio individuale di avere un bambino con problemi cromosomici (es. Sindrome di Down).

Si esegue tra le 11 e  13 settimane di gravidanza.

E' applicabile a tutte le gestanti e, trattandosi di una metodica non invasiva, è consigliata in particolare alle donne al di sotto dei 35 anni.

Il test si compone di un’ecografia con misurazione della lunghezza cranio-caudale (CRL) e dello spessore della plica nucale del feto (NT), nonchè di un prelievo di sangue materno, in cui vengono dosate (Bi Test) due sostanze prodotte dalla placenta, l’ormone beta-hCG (gonadotropina corionica) e la proteina PAPP-A. In base a queste informazioni, combinate con l’età materna, viene calcolato il rischio individuale che il bambino sia interessato da un’anomalia cromosomica. 

Ecografia morfologica

L'ecografia si esegue intorno alle 20 settimane (19-21) e ha l'obiettivo principale di verificare le dimensioni del bambino e la normalità della sua anatomia.

Secondo Giuseppe Calì, presidente della Società italiana di ecografia ostetrica e ginecologica, l'ecografia morfologica permette di individuare circa il 60% delle malformazioni. 
In pratica consente di esaminare tutti gli organi del feto, letteralmente dalla testa ai piedi. Gli organi, infatti, vengono visualizzati e analizzati in una sequenza ben definita, secondo quanto previsto dalle Linee guida della Società italiana di ecografia ostetrica e ginecologica: testa, torace, addome, colonna vertebrale, arti.
Nel corso dell'ecografia morfologica è anche possibile definire con certezza quasi assoluta il sesso del bambino.
Durante l'ecografia morfologica, vengono valutate la quantità di liquido amniotico e la posizione della placenta.
Durante la morfologica è anche possibile effettuare la misurazione della lunghezza del collo dell’utero, un'informazione che si sta rivelando molto importante per la prevenzione dei parti pretermine. 

Analisi DNA Fetale

NATIVA è il test prenatale non invasivo ( NIPT- Non Invasive Prenatale Test ) di ultima generazione. E' un test di Screening che fornisce una risposta sulla possibile presenza di anamalie cromosomiche del feto come la Sindrome di Down e le altre più comuni. 

Il Test NATIVA è rapido, affidabile, non invasivo e senza rischi per la mamma e per il bambino. Analizzando i frammenti di DNA Fetale che circolano liberamente nel sangue materno, è possibile individuare le gravidanze a rischio per le quali è consigliabile un ulteriore approfondimento con tecniche diagnostiche invasive, come la villocentesi o l'amniocentesi. 

NATIVA è eseguito nei laboratori di Genetica Medica di Biorep, con sede a Milano all'interno del Parco Scientifico del San Raffaele, accreditati dalla Regione Lombardia. 

NATIVA è certificato CE-IVO ( In vitro Diagnostico ) per l'Analisi delle Aneuploidie di tutti i cromosomi e delle delezioni e duplicazioni parziali superiori o uguali a 7 Mb. 

Medici specialisti

Medico specialista Sede
Dr.ssa Antonia Cascio

Preganziol (TV)

Dr.ssa Debora Lamonaca Preganziol (TV)
Dr. Giuliano Buda Preganziol ( TV )

Prestazioni

Elenco prestazioni
Visita
Tampone
Pap-test
Ecografia Transvaginale 
Ecografia ostetrica
Ultrascreen (presso l'Ambulatorio di Preganziol)
Ecografia morfologica (presso l'Ambulatorio di Preganziol)

Richiedi una visita

Seleziona la sede del poliambulatorio

*Poliambulatorio
*Nome e Cognome
Indirizzo
Citta'
*Telefono
*E-mail
Messaggio
Privacy link Leggi Privacy
* accetta privacy
* campi obbligatori